Terence Hill, “Nessuno ha rubato gli scatti di mio figlio. Tutto falso”

Terence Hill, “Nessuno ha rubato gli scatti di mio figlio. Tutto falso”

In questi giorni tra le tante notizie che hanno scosso l’opinione pubblica, sicuramente troviamo quella anche un pò tenera di un Terence Hill a cui era stato rubato il portafogli con la foto e le lettere del figlio morto. Obiettivamente una notizia strappa lacrime, sta di fatto che per stessa ammissione dell’attore è completamente falsa!!!Diffusa da un quotidiano romano, lo “scoop” descriveva Terence Hill che poco prima della consegna dei David di Donatello, quindi la mattina del 7 maggio, mentre era a fare shopping in via Condotti era stato fatto oggetto del furto del portafogli.

Portafogli che conteneva una foto e delle lettere scritte da Ross, figlio di Terence, morto tragicamente a 16 anni a causa di un incidente stradale.

In un lampo la notizia è stata ripresa da quotidiani, settimanali e tv, tanto che lo stesso amico Bud Spencer, interpellato a freddo si era immediatamente rammaricato per l’accaduto.

Ora la smentita dell’attore,

“Vorrei tranquillizzare tutti quelli che si sono preoccupati per me dopo l’incidente del furto del portafogli denunciato sul palco dei David di Donatello. Voglio chiarire che non ho parlato con nessun giornalista nè ho mai fatto appelli riguardo a presunte foto o lettere di mio figlio Ross contenute nel portafogli rubato. Ringrazio comunque tutti quelli che mi hanno mandato messaggi o telefonato, dimostrandomi il loro affetto”.

Comments

comments