Playboy lancia il 3D, ecco le playmate tridimensionali

Playboy lancia il 3D, ecco le playmate tridimensionali

Il film Avatar come i ben informati sanno ha segnato il vero boom del 3D, dopo di lui, video, foto, partite di calcio ed ora anche tv lcd già predisposti per questo tipo di visualizzazione. Così il “furbastro” di Hugh Hefner ha pensato bene di importare il 3D anche sul magazine erotico più famoso al mondo, Playboy.

Una scelta dettata dalla necessità di risalire la china, infatti Playboy insediato dal soft-core sul web è passato dai 3,5 milioni di copie, ad appena un milione e mezzo. Da qui l’idea che se il 3D era riuscito a far segnare un clamoroso successo al film di Cameron, fuguriamoci se lo si importava sulle sinuose forme delle playmate!!! Intervistato Hugh Hefner ha rivelato,

“Mi sono chiesto cosa avrebbe voluto vedere la gente in 3D e credo che la risposta giusta fosse una ragazza nuda”.

Una vera e propria scommessa quella del magnate, convincere le persone che avere tra le mani una foto tridimensionale da mettere sul comodino sia più eccitante che aprire un’immagine al pc.

La prima ad apparire in copertina sarà Hope Dworaczykla, sensualissima top model americana nominata da poco playmate dell’anno, la 51esima nella storia del giornale.

Ed ora la prossima mossa quale sarà, un poster in 3D, così da avere la sensazione di essere abbracciati dalla playmate di turno?!! Voi cosa ne pensate?

Comments

comments