Maria Mazza su Facebook, “Meglio non sapere, il matrimonio si basa sulla fiducia”

Maria Mazza su Facebook, “Meglio non sapere, il matrimonio si basa sulla fiducia”

La Facebook mania colpisce ancora, questa volta il social network più amato dagli italiani ha rischiato di far capitolare la coppia Maria MazzaLudovico Lieto, a realizzare questo scoop il settimanale Novella 2000 che ha intervistato la povera Maria. (Foto e video alla fine del Post)Maria Mazza ha rivelato di aver scoperto prima un suo falso profilo e poi di aver sbirciato nell’account del marito,

“Grazie ad amiche come Milena Miconi e Justine Mattera che, insospettite dai messaggi che ricevevano dall’altra me, mi hanno telefonato e io mi sono registrata col nome di mio marito, Ludovico Lieto, e ho mandato a chi si spacciava per me un messaggio dicendole di sparire. Ed è sparita, senza bisogno di denunce. Purtroppo però ora mio marito è su Facebook e la sua presenza lì ci ha creato problemi, anche se poi era un falso allarme. Il suo profilo lo avevo creato io, e quindi avevo la password. Un giorno, per curiosità, mi sono collegata, sono entrata nella sua pagina e ho visto che su dieci amici nove erano donne. Mi sono insospettita e ingelosita. Ho deciso però di non fare più controlli ed ho pensato che è meglio non sapere, il matrimonio si basa sulla fiducia. Mai indagare o mettere alla prova il partner con tranelli o trappoloni”.

Comments

comments