Alessia Marcuzzi fa chiarezza in amore e nella carriera

Alessia Marcuzzi fa chiarezza in amore e nella carriera

Ieri è partita la nona edizione del reality Grande Fratello che, da circa 3 mesi, è stata anche identificata come l’ultima edizione che Alessia Marcuzzi avrebbe condotto, ma la bionda presentatrice è ormai stanca di ascoltare queste voci e tacere e vuole dire la sua!

In una intervista al settimanale Grazia, Alessia Marcuzzi ci tiene a chiarire una volta per tutte alcune cose riguardanti la sua carriera e vuole far chiarezza circa la sua complicata vita sentimentale, che la vede addirittura divisa e contesa tra due uomini!

“E’ da tempo che leggo e sento che io avrei detto di essere stanca del GF, non è assolutamente vero e non è vero che questa sarà la mia ultima edizione come conduttrice! Io mi diverto moltissimo e questo reality è davvero difficile da condurre e portare avanti, se lo si sa fare bene, allora si è davvero in grado di condurre tutto!”

Una staffilata a tutti quelli che la volevano già con le valige fatte e pronta per la partenza verso nuove avventure!
E circa la sua vita sentimentale, Alessia non si sbilancia, cercando solo di fare chiarezza nel bailame di pettegolezzi e  voci che si rincorrono sul suo conto.

“Io ho la fortuna, o sfortuna, di essere ancora figlia oltre che madre di un bimbo di 7 anni. I miei genitori vivono alla casa difronte, li vedo dalla finestra e sono loro la mia vera famiglia. Questa situazione non mi ha fatto davvero crescere e mene rendo perfettamente conto. Non che ne vada fiera, ma è così!
Con Carlo Cudicini mi sono presa un po’ di tempo per pensare e riflettere, ciò non significa che abbia già deciso cosa fare e stia perdendo tempo, anzi, non so assolutamente nulla… magari domani mollo tutto e mi trasferisco a Londra!”

Infine la Marcuzzi svela la sua unica grande paura: la solitudine

“Vorrei poter invecchiare accanto a qualcuno che ho amato da sempre e con cui so di essere complice. Del mio aspetto fisico poco mi importa!”

Se lo dice lei…

Comments

comments